Optometria


MISURAZIONE DELL'EFFICIENZA E DELLE FUNZIONI VISIVE CON MEZZI OTTICO-FISICI

Optometria


MISURAZIONE DELL'EFFICIENZA E DELLE FUNZIONI VISIVE CON MEZZI OTTICO-FISICI

Ecco come funziona

Image

1 - ANAMNESI

Colloquio conoscitivo su abitudini comportamenti e attività dell’individuo.

Image

2 - Test delle dominanze e schiascopia

Rilevazione dell’occhio dominante e valutazione oggettiva della refrazione oculare rilevata mediante il riflesso retinico.

Image

3 - TEST DA STRUMENTAZIONE

  1. I-profiler - aberrometro, topografo e autorefrattometro
  2. Visuref – autorefrattometro e cheratometro
  3. Visuphor e Visuscreen – permettono una valutazione, mediante test polarizzati di particolari caratteristiche del sistema visivo
  4. Riunito – lo strumento tipico nell’immaginario comune nel controllo della visione 

  5. Visus Consult - dialogo tra i risultati dati dai test strumentali

Image

4 - ESAME SOGGETTIVO

  • Elaborazione dei dati forniti dai test oggettivi e strumentali
  • Test con lenti di prova
  • Prova deambulatoria per verificare gli effetti degli occhialini di prova in vari contesti
  • Image

    5 - RISULTATO

    Il soggetto viene informato delle caratteristiche visive riscontrate e indirizzato verso il giusto tipo di lente da utilizzare.

    Image

    6 - centratura

    Effettuata con apposito macchinario ZEISS, in dotazione solo a 10 punti vendita in tutta Italia. Unendo i risultati dati da I-terminal e Visufit, si ottengono i parametri necessari per un’esatta centratura delle lenti mediante la precisa rilevazione della posizione della montatura sul viso del cliente in base alla sua naturale postura.

    • Hai difficoltà nella messa a fuoco da vicino e da lontano?
    • La luce crepuscolare o i fari delle auto ti provocano particolare fastidio visivo?
    • Hai sensazione di stanchezza e pesantezza dopo una attività prolungata da vicino come studio o lavoro al pc?

    • Un’analisi visiva completa, effettuata da ottici optometristi qualificati, è in grado di trovare risposte ai problemi visivi valutando la condizione ottica, percettiva e funzionale di un sistema estremamente complesso come quello visivo.

      - Strumentazione innovativa e all’avanguardia
      - Figure professionali competenti, formate e in costante aggiornamento; capaci di fornire consulenze personalizzate.

      Questi gli elementi alla base dell’esame optometrico da Ottica Damiani.
      La prescrizione di lenti oftalmiche o lenti a contatto e i prodotti da noi forniti sono il risultato finale di un esame approfondito che ha come scopo quello di garantire il miglior comfort visivo possibile.

      La personalizzazione del servizio è essenziale per adattare le nostre analisi e i test alle esigenze del soggetto. La valutazione del sistema visivo è un processo che richiede tempo, spazio e tranquillità. Prerogative importanti al fine di garantire un prodotto realizzato SU MISURA per ciascun cliente.

      Quali sono le figure professionali che possono effettuare un controllo della visione?

    • Ottico
    • Professionista abilitato alla realizzazione e fornitura di occhiali e lenti a contatto, autorizzato alla rilevazione di medie ametropie.

    • Optometrista
    • Professionista sanitario impegnato nella valutazione e nel miglioramento di tutte le abilità visive tramite metodi non medici e/o farmacologici.

    • Ortottista
    • Professionista sanitario abilitato all’esecuzione di esami strumentali sotto la supervisione del medico oculista ed alla riabilitazione visiva in caso di strabismo, ambliopia o anomalie della visione binoculare.

      PRENOTA ADESSO
      IL TUO ESAME OPTOMETRICO

      N.B. Un esame optometrico della vista non è finalizzato alla diagnosi di malattie oculari pertanto sono necessari periodici controlli anche con il medico oculista.

      Quanto spesso si deve effettuare il controllo della visione?


      Da Damiani Ottica, effettuato il primo controllo della visione, saremo noi a contattarvi dopo circa 24 mesi per ricordavi che è arrivato il momento di ripeterlo.